Libro

“Follemente felice” – Jenny Lawson

image

Da quanto tempo la mia amica Guendalina mi ha chiesto di dare il mio folle contributo a questo blog… Mesi, anni, ere geologiche, non lo ricordo più, ma credo proprio che sia arrivato il momento giusto per farlo, visto che il mio cane ha deciso di promuovere me stessa a cuscino più comodo del mondo e sono quindi incastrata tra il divano sotto di me e 17 kili di pelo canino al di sopra. Non posso muovermi. Ho un ipad in mano. E Guendalina che mi ha minacciosamente attivato l’account su questo blog. Ok, non posso scappare, tanto vale buttarmi in questo folle tentativo…

E visto che si parla di follia, o meglio, io parlo di follia  ho pensato che nulla di più folle di questo libro sia passato tra le mie mani negli ultimi mesi, quindi un posto su questo blog se lo merita, anche solo per il procione sorridente in copertina.

image

Jenny Lawson è una blogger statunitense. E folle lo è davvero. Patologicamente folle. Convive con una serie di malattie mentali e non che mi hanno fatto impallidire ( tipo depressione cronica, agorafobia, autolesionismo e artrite reumatoide…). “Follemente felice” è una raccolta di episodi, di pensieri, di piccole e grandi follie della sua vita ed è un libro impossibile da giudicare. Impossibile perchè non credo si possa giudicare la vita di un’altra persona.

Io ho amato il modo in cui Jenny non solo parla, ma convive con tutti i suoi problemi. Ha un procione impagliato, anzi, due, perchè uno si è rovinato. Vorrebbe anche una giraffa impagliata. Va in Australia con lo scopo di abbracciare un koala. E si veste da koala. Jenny asseconda il suo istinto, solo lei può sapere cosa è meglio per lei, anche quando agli occhi di tutti le sue azioni appaiono senza senso, lei un senso lo trova e non ha paura di agire, non ha paura di fallire o di farsi male.

Jenny ha una famiglia, un marito, una figlia ed ha trovato il modo di trasformare cio’ che la sta distruggendo nella sua forza. Ha trovato il modo di essere Follemente Felice nonostante tutto ed ha avuto il coraggio non solo di agire ma anche di raccontarsi.

Leggete questo libro se siete un pò folli. Leggetelo anche se non lo siete. Provate a guardare le cose da un altro punto di vista. Provate a far diventare i vostri punti deboli i vostri punti di forza. Provate ad uscire dalla vostra zona di sicurezza. Sto parlando con me, non sto parlando con voi, la follia in questo post regna sovrana. E se trovate un procione sorridente impagliato da qualche parte fatemi sapere così potrò invidiarvi tantissimo. Questa volta sto parlando con voi.

 

Alice

 

 

Immagine di copertina: https://www.flickr.com/photos/le_journal_de_mika

 

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Libriakmzero non è solo un blog, ma è la conversazioni che Guendalina, Rakshal e Stryke fanno solitamente seduti davanti ad una birra nel nostro pub preferito. Siamo lettori onnivori. Abbiamo gusti molto eterogenei e ci piaciono soprattutto la lettura in digitale e i fumetti. In questo blog vige un unica regola: dire esattamente quello che si pensa.

Copyright © 2015 The Mag Theme. Theme by MVP Themes, powered by Wordpress.

To Top