Libro

Reader Mania

Lo so, lo so... siamo ripetitivi, ma la rivoluzione digitale ha cambiato molte abitudini delle nostre vite, è inutile negarlo.

Lo so, lo so… siamo ripetitivi, ma la rivoluzione digitale ha cambiato molte abitudini delle nostre vite,  è inutile negarlo.
Vedere film, ascoltare musica, leggere un giornale, comunicare, sono azioni che hanno acquisito un significato “diverso” con l’avvento della rete e della banda larga. La cultura è a portata di mano e di tasca, chiunque può ascoltare un concerto in digitale o vedere una performance su youtube, perfino se se ne ha voglia, commentare un dibattito politico.
Perché quindi non si potrebbe semplicemente leggere?
Su tablet, pc o telefono, i libri non sono più confinati a biblioteche e librerie, sono di nuovo alla portata di tutti e molti sono addirittura gratis.
La rinuncia alla carta vi permette, come accade alla vostra Guendalina, che si porta il reader in palestra o legge durante un bagno rilassante, di diventare dei “digital addicts” come un po’ tutti noi di LibriaKmZero.
Tra gli ultimi regali che ho fatto a mio fratello e ai miei amici ci sono stati appunto, degli ebook reader e quando vedo dei ragazzi che si portano dietro montagne di libri cartacei inneggio alla rivoluzione digitale, leggera, comoda e pratica.
L’ultima vittima della mia campagna persuasiva è stata: mia zia.
E’ laureata in storia e filosofia, in pianoforte al conservatorio e fa la professoressa di musica presso una scuola primaria musicale a Milano. Sono stata ospite da lei 4 giorni e mi ha visto girare per casa con uno strano oggetto.
“Zia, è un reader, serve per leggere i libri”.
“Anch’io ne ho uno”
“Ma zia, hai solo 6 libri”.
NNNNNNNNNNNOOOOOOOOOO è assurdo possedere un reader e avere SOLO SEI libri e soprattutto 6 noiose barbosità illeggibili.
“Non sono riuscita a comprare niente perché ci vuole la carta di credito”
LA CARTA DI CREDITO ?!?!?!
Il mio reader sony, ormai vecchio un anno e mezzo, non si è mai bloccato .
L’unica volta che ho avuto necessità di riavviarlo è stato quando ho provato ad accedere allo store on line.  E’ molto più semplice scaricare tutto su pc e trasferirlo successivamente sul reader usando il software Calibre.
Se poi siete degli eterni squatrinati come noi, nulla è meglio degli ebook free disponibili on line.
Questi possono essere divisi in categorie:
– manoscriti inediti di autori sconosciuti,
– opere classiche di Platone o Seneca
– opere di letteratura dal medioevo fino al novecento
– manuali e libri di scuola,
– ebook contemporanei condivisi dagli utenti o dagli stessi autori tramite i client P2P.
Se avete invece delle finanze da spendere in cultura, tramite i siti e le carte sconto, sia Feltrinelli, che Mondadori vi offrono libri in digitale a prezzi decisamente scontati.

Insomma c’è da leggere per tutti i gusti e per tutte le tasche.
Cosa è successo a mia zia? Si è ritrovata 18 pagine di libri scaricati sul reader e le ho messo solo quelli che avevo disponibili sul mio reader.

Che dire !!!! Buona lettura da Libriakmzero e dalla vostra

Guendalina

About the author

Miriael

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.