Il vecchio che leggeva romanzi d’amore

Continuo a leggere i romanzi che mi hanno regalato durante la campagna di #IOLEGGOPERCHE’. Adesso è la volta di Luis Sepùlveda con Il vecchio che leggeva romanzi d’amore.
Qualche libro l’ho già regalato e forse anche questo prenderà presto la via del passamano.
Non ha senso che mettano in scena una mega campagna per invitare al gente a leggere, regalare un sacco di libri e poi tenersi a casa i libri ricevuti.
Questo lo regalo con piacere. Mi piace molto Sepùlveda. E’ sempre passionale e in questo libro non manca di essere avventuroso, tragico e pulp, in un connubio drammatico bellissimo.

Il vecchio che leggeva romanzi d’amore è il suo primo romanzo ed è stato amato da me come da milioni di altri lettori. E’ una storia plasmata da tutta la forza e la delicatezza che hanno i sentimenti più veri.
Antonio José Bolìvar è un uomo al quale è stato tolto tutto dalla vita.
Abita ai margini di un piccolo villaggio nella foresta amazzonica ed una sera scopre di avere avuto uno dei doni più grandi del mondo :

“Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita.
Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia”  

rainforest

Un vecchio, roso dalla fatica e dagli anni quali libri avrebbe mai potuto leggere?
Ad Antonio José Bolìvar piaceva leggere i romanzi d’amore. Era un bellissimo modo per svagare il suo animo e vivere vite completamente diverse dalla sua.
La storia porterà il nostro vecchio ad affrontare una bestia feroce all’interno della foresta, che si è spinta fino al villaggio degli uomini a causa di un gringo ignorante che le ha ucciso il cucciolo.

Il vecchio è il saggio per antonomasia e in questa storia si contrappone all’ignoranza dell’uomo civilizzato.
In effetti è vero, non c’è quasi mai corrispondenza tra il ceto sociale di una persona ed il grado di cultura acquisita.
In Italia sembra quasi essere il contrario. La grande disponibilità economica spesso fa il paio con un’ignoranza epocale. Per questo sono ben viste le campagne di diffusione culturale del tipo #IOLEGGOPERCHE’ e per questo Libriakmzero si propone per una diffusione della cultura a tutti i livelli, parlando di libri con le parole più semplici che ci vengono.
Buona Lettura da Libriakmzero

Guendalina

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More