Film

Kursk

L’affondamento del Kursk, la morte di tutti i membri dell’equipaggio di un sottomarino orgoglio tecnologico dell’ex Unione Sovietica, sono il centro di questa pellicola belga.
Una pellicola questa che cavalca con intelligenza e tatto il confine tra la fiction e il documentario, offrendo allo spettatore finalmente uno sguardo in quella che non è solo una tragedia del mare.
Quando nel 1994 fu varato il più grande sottomarino russo, l’Unione Sovietica non esisteva più, Putin era in carica da soli quattro anni e l’intero arsenale bellico dell’ex potenza mondiale cadeva a pezzi.

La tragedia del Kursk è un racconto che mi ha colpito dritto nello stomaco, mi ha fatto sobbalzare all’esplosione del primo siluro e mi ha lasciato scolpiti nella mente gli occhi degli attori capaci di ritrasmettere l’anima degli uomini di mare.
Ritratto senza retorica di un momento in cui la ragione di stato non ha salvato delle vite umane, storie di coraggio, di sconfitta e di rivalsa, storie di Marine e Marinai

About the author

Miriael

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.