Connect with us

Serie TV

King’s Avatar [0104] – Live Action

Published

on

Live Action, si definiscono così a mio avviso con pessimo gusto e poca fantasia, quegli anime oppure semplicemente quelle opere di animazione, che vengono portati poi sullo schermo da attori veri, esseri umani in carne ed ossa.
Dopo l’esplosione due anni fa del primo vero anime completamente prodotto in Cina dal colosso dell’intrattenimento Tencent la popolarità di “The King’s Avatar” era stata subito annunciata una seconda stagione e tre OVA per quello che dalla terra di Mao aveva invaso prima l’estremo oriente e poi l’occidente.


Distribuito anche gratuitamente sul canale youtube Tencent, Quan Zhi Gao Sho ha attratto un pubblico che copre l’intero globo terreste.
Per mesi si sono inseguite le date di uscite fino a stabilizziarsi in una vaghissima finestra temporale, estate 2019.
Come spesso accade per le produzioni cinesi, le serie tv composte di molte decine di puntate. Invece di realizzare diverse stagioni da una decine di puntate, si preferisce raggruppare tutta la produzione in una macro stagione, ottanta puntante per una serie tv sono lì la normalità.
Nei giorni scorsi Federica mi segnala alcuni “teaser” della serie, altri sono letteralmente dei trailer e iniziano a comparire attraverso i canali ufficiali anche dei bloopers.

Casualmente mentre riguardo pigramente alcuni spezzoni dove c’è una approssimativa traduzione automatica dal mandarino all’inglese scopro che nei commenti qualcuno annuncia che la tv indonesiana ha mandato in onda già le prime quattro puntate.
Avvio una ricerca legale attraverso il protale del canale che mi è stato segnalato, un buco nell’acqua.
Posso “baciare il panda” e risolvere velocemente questo problema.
Digito le parole king avatar nella casella della ricerca ed ecco che appaiono i primi quattro episodi, lo sapevo che i pirati asiatici non mi avrebbero tradito.


Il protagonista è interpretato da Yang Yang, si proprio lui il co-protagonista di Love 020.  Ricordate ne ho scritto qualche tempo fa quando vi ho raccontato di questa mia nuova passione per la produzione cinematografia asiatica. 
Love 020 è una serie cinese del 2016 anche essa con al centro un mmorpg ma potete leggerne qui con più dovizia di particolari. “Dovizia di particolari” è tipo una frase che ho sempre voluto scrivere.
Riposte le prime quattro puntante nel cassetto dei ricordi attendo con ansia di poterne vedere altre, di scoprire quante puntate sono state prodotte e in fondo studiare anche un po’ questo nascente e sorprendente mercato dell’ultimo paese che s’appresta a diventare la prima potenza economica al mondo.

Leave a comment

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.