Film

Tolkien – 2019

Quello che è risultato essere un clamoroso insuccesso al botteghino non è un brutto film, non sarei mai andato al cinema a vederlo ma come riempitivo di una sera d’estate non è affatto male.
Non si tratta di un biopic.
Una sorta di “giovane Tolkien”, un po’ narrazione di formazione e un po’ film d’avventura.
Ci sono elementi interessanti per chi non ha dimestichezza con la vita dell’autore di Hobbit e della trilogia del Signore degli Anelli. C’è molto di favoleggiato, di romanzato in quella che è stata a parte la terribile parentesi della Prima Guerra Mondiale e della battaglia della Somme, la vita di un letterato.

(From L-R): Anthony Boyle, Tom Glynn-Carney, Patrick Gibson and Nicholas Hoult in the film TOLKIEN. Photo Courtesy of Fox Searchlight Pictures. © 2019 Twentieth Century Fox Film Corporation All Rights Reserved

Un insegnante di Oxford impegnato seriamente nel suo percorsi di studi, capace di produrre l’opera che ha definito il genere fantasy, seppur non si può considerare un precursore è sicuramente l’autore capace di costruire attorno ad un linguaggio, l’intero universo che avrebbe dovuto utilizzarlo.
La forza della sua narrazione e del racconto di questa pellicola, ruota intorno a questo cardine importante.
La lingua elemento fondamentale per costituire un mondo credibile, personaggi e miti di Arda e del suo universo nascono tra le pieghe dei suoni di una lingua creata per raccontare una leggenda.  

Leave a comment

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Libriakmzero non è solo un blog, ma è una raccolta di conversazioni che Guendalina, Rakshal e Stryke fanno solitamente seduti davanti ad una birra.

Copyright © 2015 SerStudio. Theme by MVP Themes, powered by Wordpress.

To Top